Capri Watch - Fashion Accessories

Stop alla sala slot, un premio per il bar Marianiello di Piano di Sorrento

bar-marianiello-piano-di-sorrento

PIANO DI SORRENTO. Domani, sabato 18 gennaio, alle ore 9:30 una delegazione de Consiglio Direttivo dell’Associazione Turismo Extralberghiero Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana (Atex) consegnerà ai proprietari del Gran Caffè Marianiello di Piano di Sorrento una targa per aver deciso di eliminare le slot machine dal locale e inaugurare una nuova sala disponibile per iniziative culturali. Sarà presente alla manifestazione il sindaco Vincenzo Iaccarino.

“Vogliamo esprimere il nostro concreto apprezzamento al Gran Caffè Marianiello, locale prestigioso, tra i 10 caffè più antichi d’Italia – spiega Sergio Fedele -. Una bellissima e secolare storia che si arricchisce di una ulteriore nobile pagina con una decisione importante a favore dei giovani. La ludopatia è una piaga crescente nella nostra società ed è purtroppo assai diffusa in tutta la penisola sorrentina.

Sono infatti circa 800mila i bambini ed i ragazzini fra i 10 e i 17 anni d’età a rimanere ammaliati dal gioco d’azzardo, dalle luci di videopoker e slot-machine, dati elaborati dall’Osservatorio Nazionale sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza che testimoniano come gli italiani, soprattutto i più giovani, siano “malati di ludopatia”. Solo attraverso fatti concreti si può arginare questo vero e proprio cancro sociale.

E la decisione presa dal Gran Caffè Marianiello è un fatto concreto che merita il plauso nostro e di tutta la comunità.
Siamo sicuri che la nuova sala dedicata alla cultura diventerà un punto di riferimento per tanti giovani e noi saremo tra i primi a frequentarla e promuoverla anche tra i turisti”.