Stazione Circum Sant’Agnello tra degrado e abbandono

SANT’AGNELLO. Ci siamo occupati di questa questione diverse volte, ma a quanto pare le condizioni in cui versa la stazione della circumvesuviana di Sant’Agnello non sono migliorate. Sono innumerevoli, infatti, le lamentele dei cittadini, che già più volte hanno chiesto al Comune di intervenire in maniera decisa per risolvere la situazione.

 

Questa fermata è una di quelle in cui il servizio biglietteria non è garantito rispetto agli orari annunciati per l’utenza, ovvero dalle 5 del mattino circa fino alle 21:30. I bagni sono chiusi e per aprirli c’è bisogno di chiedere le chiavi alla biglietteria, aperta solo fino a mezzogiorno, per poi restituirle.

A completamento di questo scenario, c’è il “cantiere” della stazione: dei lavori “in corso” da ben 5 anni, dove però non si vedono più operai da tempo, divenuto una vera e propria discarica di immondizia.