Stasera a Villa Fiorentino Gea Martire in Poche storie

gea-martire

SORRENTO. Questa sera, alle ore 21:30. nell’ambito della Summertime 2018, Villa Fiorentino ospita l’attrice Gea Martire in Poche storie. Si tratta di una lettura di brani tratti da Roberto De Simone, Manlio Santanelli, Annibale Ruccello e Massimiliano Palmese accompagnata dalla musica del maestro Lello Ferraro, voce e chitarra.

Gea Martire nota ed apprezzata attrice, nella sua carriera ha lavorato con i maggiori registi italiani stranieri. Al cinema ha interpretato ruoli per Ferzan Özpetek (Magnifica presenza, 2012), Vittorio Sindoni (La mia casa è piena di specchi, 2010), Ruggero Cappuccio (Il sorriso dell’ultima notte, 2004), Mario Monicelli (Facciamo paradiso, 1995), Daniele Luchetti (La scuola, 1995), Carlo Verdone (Stasera a casa di Alice, 1990), Ettore Scola (Romanzo di un giovane povero, 1995), Dino Risi (Dagobert, 1984), Giancarlo Giannini (Ternosecco, 1986), Elvio Porta (Se lo scopre Gargiulo, 1988), Giancarlo Planta (C’è posto per tutti, 1989), Nanni Loy (Scugnizzi, 1989).

In teatro Gea Martire è stata diretta da Maurizio Scaparro (Fatto di Cronaca di R. Viviani, Pulcinella di M. Santanelli), Luigi Squarzina (Come prima meglio di prima di L. Pirandello, La locandiera di C. Goldoni), Luca De Filippo (Il contratto di E. De Filippo), Armando Pugliese (Questi fantasmi! di E. De Filippo, Eduardo al Kursal atti unici di E. De Filippo, Jovinelli varietà di Serena Dandini), Antonio Capuano (Medea 24- Mulignane – Vulìo), Nanni Moretti (Caro Diario), Francesco Silvestri (Streghe da marciapiede, Premio Idi 1992), Ruggero Cappuccio (Delirio marginale premio Idi 1994, Mai più amore per sempre, Desideri mortali, Nel tempo di un tango, Il sorriso di San Giovanni) Nadia Baldi (Ferdinando di Annibale Ruccello)

Come autrice per il teatro ha scritto Tempo scaduto (regia Gea Martire) e Radio Radioattiva (regia Nadia Bladi).

Summertime 2018 è il cartellone di eventi curato dalla Fondazione Sorrento, presieduta da Gianluigi Aponte e guidata dall’amministratore delegato Gaetano Milano, con la collaborazione del Comune di Sorrento con il sindaco Giuseppe Cuomo.