Capri Watch, fashion accessories

Spiagge Sicure, a Vico Equense i fondi del ministero

vigili-spiaggia-demanio

VICO EQUENSE. Il Prefetto di Napoli, Carmela Pagano, ed il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, hanno firmato il protocollo d’intesa per l’iniziativa Spiagge Sicure 2019 che prevede l’erogazione, da parte del ministero dell’Interno, di un finanziamento di 42 mila euro. “Con queste risorse assicureremo spiagge tranquille a cittadini e turisti”, il commento del primo cittadino.

Il progetto, elaborato dal comando della Polizia Municipale, diretto da Ferdinando De Martino, è stato considerato coerente con le finalità dell’iniziativa del Viminale in sede di valutazione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica della Prefettura di Napoli. Il contributo sarà finalizzato all’acquisto di due motociclette destinate alla polizia locale, che arriveranno alla fine del mese, al potenziamento dei servizi di vigilanza sulle spiagge ed all’assunzione di tre agenti a tempo determinato.

La città di Vico Equense è stata inserita in elenco perché individuata tra i primi cento comuni italiani per numero di presenze nelle strutture ricettive in base ai dati Istat che si riferiscono al 2018 che rispettano i criteri previsti: ubicazione del centro urbano o di una o più frazioni sulla costa; non essere capoluogo di provincia; popolazione non superiore a 50mila abitanti al 31 dicembre 2018; non aver usufruito di contributi per iniziative analoghe promosse dal ministero dell’Interno o per altre iniziative previste dal decreto interministeriale 18 dicembre 2018.

Soddisfatto il sindaco Buonocore perché Vico Equense è rientrato tra i cento comuni destinatari delle risorse statali, a dimostrazione che nel 2018 c’è stato un ottimo numero di presenze turistiche, quasi 300mila.