Sorrento, topi morti in ascensore: è giallo

topimorti

Una strana vicenda che ricorda quella delle carcasse di gatti ritrovate nel centro di Sorrento solo pochi mesi fa.

Dieci topi morti lasciati in un ascensore di un palazzo, piazzati probabilmente da qualcuno, sono stati ritrovati da una donna al suo rientro a casa. Sul posto sono intervenuti i sanitari dell’Asl di Sant’Agnello, che hanno rimosso gli animali ed hanno ripulito e disinfestato l’ascensore.

I condomini del palazzo hanno fatto scattare immediatamente la denuncia ai carabinieri. I militari coordinati dal capitano Leonardo Colasuonno per il momento hanno escluso la pista del ritorsione essendo, questo, il secondo caso che si verifica nel giro di pochi giorni.

Più probabile quindi che si tratti di una bravata di cattivo gusto.

Secondo le prime ricostruzioni, i ratti ritrovati appartengono alla razza che solitamente vive nelle fogne. I militari hanno fatto scattare le indagini per individuare i colpevoli di questo gesto, che rimane avvolto nel mistero.