Sorrento Summer Sport: Vincono gli “Sfaccimmielli”, ma grandi “Red Hot Chili “Members” che chiudono al terzo posto

Coppa-summer

SORRENTO. Vincono meritatamente gli “Sfaccimmielli” la Summer Sport 2013. Una grande competizione che ha regalato gioie ed emozioni, e questa resta sempre comunque la cosa più importante.

 

Un elogio grande anche per i “Red Hot Chili “Members”, capaci fino alla fine di tenere duro e strappare un podio che come dice il vice capitano: “profuma d’impresa”. Secondi i “Quelli che non ti aspetti” che con tenacia hanno portato a casa un medaglia d’argento che a un certo punto sembrava quasi svanita. Bravi anche i “New team”, che nell’ultima giornata di gara hanno scavalcato i “Casarlano Team”, e chiuso al 4 posto.

Grande competizione anche per gli “Esordienti” che hanno chiuso al sesto posto, ma infondo a 6 punti dalla secondo piazza. Rimandati i “Bsg” e i “Figli di Ernesto”, per loro ci sarà da lavorare.

Alla fine la classifica recita:

“Sfaccimmielli” – 71

“Quelli che non ti aspetti” – 56

“Red hot chili Members” – 54

“Polisportiva New Team” – 53

“Casarlano team” – 52

“Esordienti” – 50

“BSG” – 29

“Figli di Ernesto” – 25

Al di là delle classifiche e dei commenti sportivi che lasciano il tempo che trovano, quello che è importante sottolineare è che questi ragazzi hanno dato vita ad una competizione fantastica, che li ha portati a stare insieme per nove giorni, praticando sport e mostrando uno dei più bei lati dello sport e dell’amicizia: “Summer Sport 2013” promossa a pieni voti.

“Ci tenevo a ringraziare a nome del Forum il primo cittadino, Giuseppe Cuomo e il consigliere delegato alle Politiche Giovanili, Massimo Coppola, per averci dato la possibilità di organizzare quest’evento – dichiara il presidente del Forum dei Giovani di Sorrento, Giovanni Rocco, che prosegue – un ringraziamento speciale anche ai consiglieri ed amici Giuseppe Reale, Giuliana De Angelis, Paolo Viva, Andrea Minieri, Davide Ambrosino, Alfonso Astarita, Eduardo Fiorentino, Antonino Apreda, Gloria Gargiulo e i ragazzi dello staff, senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile. Infine – conclude Rocco – un ultimo grazie va ai tanti ragazzi che hanno partecipato alla Summer che sono stati eccezionali per impegno e correttezza, sono stati grandi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA