La Sorrento Sport di tennistavolo pronta a rinverdire i fasti degli anni ’80

tennistavolo

SORRENTO. Tornano sul proscenio del tennistavolo nazionale i gloriosi colori della Sorrento Sport, società che negli anni ottanta, con denominazione Polenghi-Lombardo, sfiorò lo scudetto italiano a squadre schierando, tra l’altro, assoluta novità, anche il primo cinese in Italia. Quest’anno, quelli che erano i “bocia” di allora: Maurizio De Simone e Pietro Cadolini, hanno rinverdito i fasti centrando, negli spareggi nazionali, la promozione in A/2 veterani.

Gli impegni stagionali della Sorrento Sport quest’anno saranno su due fronti ovvero tra i veterani ed in C/2 regionale; infatti, i già citati rossoneri con l’aggiunta di Marco Carrabba e Peppe Cafiero cercheranno di farsi valere anche nel massimo campionato regionale. Quindi per i palati fini di questa disciplina l’appuntamento sarà domenicalmente presso la palestra del liceo scientifico Salvemini di via Parsano.

Annata promozione anche il casa Unvs Terra delle Sirene; infatti, i diavoli neri hanno vinto il proprio girone di D/1 con una sola sconfitta a Cava dei Tirreni. Questi i nomi del vittorioso roster della più giovane società della Costiera: Marco De Simone, Cristina d’Esposito, Giuseppe Marzuillo, Mario Mormone e Giovanni Pane. “L’obiettivo della C/2 – spiega il presidente della Unvs, Paolo Pappalardo – deve essere la salvezza anche se il compito è difficile perchè nel girone ci sono tante società blasonate. Inoltre, stiamo mettendo in cantiere una serie D/2 per dare spazio ai più giovani: Giovanni Iaccarino, Lorenza Russo, Costantino Russo e Fausto Giovanni. Il settore giovanile per noi è quasi un dogma – prosegue Pappalardo – anche perchè in questi anni abbiamo ottenuto, con pochi mezzi economici, decine di titoli regionali e piazzamenti ed abbiamo portato ragazzi e ragazze alle finali nazionali annuali di Terni”.

“Vorremmo uno spazio tutto dedicato al tennistavolo – conclude il presidente della Unvs – dove far avvicinare, a questo sport che unisce, i tanti ragazzi e ragazze che ce lo chiedono. Per la cronaca quest’anno i nostri atleti nelle file delle squadre del Nautico, del Salvemini, del San Paolo e della scuola media di Piano di Sorrento, nei campionati studenteschi, hanno fatto man bassa di titoli provinciali e regionali. Ma le soddisfazioni non finiscono quì perchè la società rappresenterà la Campania al primo Festival Coni dei Giovani under 14, che vedrà dal 9 al 12 ottobre oltre 3000 atleti a Caserta in una sorta di mini olimpiade”.