A Sorrento uno spettacolo per dire “No” alle droghe

No droga

SORRENTO. Il 26 marzo prossimo, alle ore 10, presso il teatro Tasso di Sorrento, andrà in scena uno spettacolo allestito dai ragazzi  di San Patrignano.

Una mattinata di racconti, canzoni ed emozioni, insieme ad informazioni scientifiche sui rischi della droga, alla quale prenderanno parte gli studenti delle scuole di Sorrento. Protagonisti saranno i ragazzi della comunità, alla fine del loro percorso riabilitativo, che dal palco raccontano la loro esperienza di degrado e dipendenza e, soprattutto, la determinazione che li ha guidati sulla via del recupero.

“L’iniziativa – spiega l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Sorrento, Federico Cuomo – vuole essere un messaggio di prevenzione attraverso le esperienze dei giovani ospiti della comunità. Storie di droga e di fatica per superare la tossicodipendenza e che fanno parte del progetto WePad, Prevenzione come Alternativa alla Droga, un’iniziativa del Dipartimento Politiche Antidroga, promossa dal ministero dell’Istruzione”.