Sorrento, gli eventi da Capodanno all’Epifania

Foto: Gianfranco Capodilupo

SORRENTO. Fitto il cartellone di eventi programmati per Capodanno ed i giorni successivi, fino all’Epifania. Si comincia già domani con una serie di appuntamenti in vista del brindisi di mezzanotte. Dal mattino, alle ore 10, fino a sera alle ore 21, gli spettacoli dei burattini in piazza Tasso, e le performance degli artisti di strada, nelle strade del centro, renderanno magica l’atmosfera di San Silvestro a Sorrento. Al Teatro Tasso, alle ore 11:30, sarà possibile assistere gratuitamente al concerto di fine anno, con l’esibizione della Sorrento Sinfonietta International Orchestra, con la partecipazione della Società della Danza di Napoli. Il programma di sala prevede l’esecuzione di valzer, polke e melodie viennesi.

Nel pomeriggio, alle ore 18, l’immancabile appuntamento con l’accensione del “ciuccio di fuoco”, quest’anno resa ancora più divertente e folcloristica dalla performance teatrale di Marco Palmieri, e dall’esibizione musicale itinerante del gruppo folkloristico “Piedigrotta Sorrentina”. Dopo cena, tutti in piazza Tasso, dove dalle 23 inizierà un dj set per l’attesa del nuovo anno. Terminato il brindisi, sguardo al cielo, per lo spettacolo pirotecnico dei “Fuochi di Notte” a piazza Marinai d’Italia, visibile dalla Villa Comunale, da piazza della Vittoria e dalla strada che conduce al porto.

“M’Illumino d’Inverno, il programma degli appuntamenti del Natale 2016, promosso dal Comune di Sorrento, proseguirà il primo gennaio, da mattina a sera, con animazione di strada e spettacoli dei burattini – spiega l’assessore agli Eventi, Mario Gargiulo -. Anche quest’anno abbiamo voluto offrire ai cittadini e ai tanti visitatori ospiti della città, l’occasione per poter vivere questi giorni di festa tra musica, spettacolo e arte. Ricordo che l’ingresso alle varie iniziative è come sempre gratuito, per permettere a tutti di potervi prendere parte”.

L’agenda segnala l’1 gennaio, alle ore 17:30, nella Basilica di Sant’Antonino, concerto di Capodanno della Sorrento Sinfonietta Ensemble, diretta da Paolo Scibilia. In serata, alle ore 19:30, spazio alla grande commedia napoletana con la rappresentazione, nel Teatro Sant’Antonino, dell’opera di Eduardo Scarpetta “Li nepute de lu Sinneco”, a cura della compagnia teatrale “L’Airone”.

Nei giorni a seguire, fino all’Epifania, un ricco calendario di eventi, tra arte, musica e spettacolo. Tra questi, la Cantata dei Pastori, il 2 gennaio, al Teatro Armida, alle ore 19:30, con protagonista Peppe Barra, e il concerto del 5 gennaio, alle ore 20, in piazza Tasso: sul palco, allestito vicino al grande albero di Natale, si esibirà il cantautore Ron, accompagnato da Giovanni Caccamo e Debora Iurato.

Il calendario completo degli appuntamenti è consultabile sul sito web www.milluminodinverno.it