Il Sorrento cola a picco sotto i colpi dell’ex Ripa, a Frattamaggiore finisce 4 a 0

sorrento-arzanese

Peggio non poteva andare per il Sorrento, che allo stadio “Ianniello” di Frattamaggiore, nell’andata dei play out del girone B di Seconda Divisione, perde 4 a 0 contro un Arzanese formato Real.

Era il giorno della verità, quello in cui bisognava dimostrare di meritare la categoria, ed invece, è stata una vera e propria disfatta. A firmare il biglietto per la retrocessione ci ha pensato Francesco Ripa, ex gioiello del Sorrento, che con una tripletta ha messo in ghiaccio la partita, già nei primi 45 minuti.stadio-fratta

Il vantaggio lo segna proprio Ripa dopo 8 minuti. Neanche il tempo di riorganizzarsi che arriva il raddoppio dell’Arzanese, al minuto 23 con Improta. Tre minuti dopo il capitano Villagatti viene espulso, lasciando i suoi in 10. Quattro minuti dopo Pisani si fa espellere anche lui, provocando il penalty per i padroni di casa: doppietta di Ripa e Sorrento a casa. Ma prima della fine del primo tempo, lo stesso Ripa al ’42 firma la sua tripletta, mandando il Sorrento negli spogliatoi sotto di 4 gol e con due uomini in meno.

La ripresa è una triste attesa del triplice fischio finale. Imparato si espellere anche lui e il Sorrento chiude la gara in 8. Al Campo Italia, tra una settimana, servirà un miracolo sportivo.