Slalom Sorrento-Sant’Agata, vince Vinaccia

vinaccia-77

SORRENTO. Luigi Vinaccia vince la tredicesima edizione dello slalom automobilistico Sorrento-Sant’Agata che si è disputata oggi lungo i tornanti del Nastro Verde. Sessantacinque i piloti iscritti alla manifestazione organizzata dal Rombo Team in collaborazione con l’Autosport Sorrento e valevole per il trofeo Aci quinta zona oltre che per l’11° Memorial Giovanni Persico ed il 9° Trofeo Franco Mastellone.

salvatore-venanzio-sorrento

A salire sul gradino più alto del podio, dunque, il beniamino di casa, Luigi Vinaccia che si è imposto al volante della sua fida Osella PA9/90 motorizzata Honda. Il 4 volte campione italiano della specialità ha fatto segnare il miglior crono sia nella prima che nella seconda manche con 131,36 poi limato nel 131,31 che gli è valso la vittoria finale.

Ad insidiare la leadership di Vinaccia è stato soprattutto Emanuele Schillace. Il giovane pilota siciliano in gara con una Radical Sr4 motorizzata Suzuki si è piazzato al secondo posto staccato di appena 7 millesimi dal vincitore riuscendo a far segnare il miglior tempo nella seconda manche.

Sul terzo gradino del podio è salito l’altro pilota di casa e favorito della vigilia, Salvatore Venanzio, che con la sua Radical Sr4-Suzuki ha concluso le tre prove con un ritardo di 1,27 da Vinaccia.

Ai piedi del podio Antonino Sbaratta seguito da Gianluca Miccio, Giovanni Cuomo e Cataldo Esposito, tutti in gara con Radical Sr4-Suzuki, poi Salvatore Castellano su Chiavenuto Evo-Suzuki, Luigi Sambuco al volante di una Rebo Alfa Romeo e Massimiliano Abbamondi con Radical Sr4-Suzuki.