Il sindaco Ruggiero si prende una settimana di pausa: “Devo operarmi”

Ruggiero.-212x300

PIANO DI SORRENTO. Quando il primo cittadino ha annunciato di aver affidato la guida dell’amministrazione al suo vice, in molti hanno creduto che si trattasse del primo passo verso la candidatura alle regionali. Ma è stato lo stesso sindaco Giovanni Ruggiero a chiarire il motivo che lo ha spinto a cedere i poteri al suo braccio destro, Salvatore Cappiello: “Sarò semplicemente assente per una settimana – ha detto – poiché devo sottopormi ad un intervento chirurgico. Non c’è nessuna autosospensione. Si mettano l’anima in pace tutti, prima del 2016 non si andrà al voto.

Ruggiero, quindi, sebbene tentato dalle sirene che lo vorrebbero ad occupare uno scranno di Palazzo Santa Lucia, è intenzionato a rimanere al vertice del Comune di Piano di Sorrento fino al termine della consiliatura. “Valuterò una possibile candidatura – ammette – solo se dovesse cambiare la legge, oppure porterò a termine il mio secondo mandato”.