Si chiude a Sant’Agata sui due Golfi il centenario di Fatima

casa-madonna-sant'agata

MASSA LUBRENSE. Domani e venerdì, presso la Casa della Madonna in Sant’Agata sui due Golfi si chiuderanno gli eventi per il centenario delle apparizioni di Fatima, organizzate dalla congregazione religiosa femminile delle “Ausiliarie della Madonna”. Le Ausiliarie della Madonna, furono fondate nel 1962 dal gesuita padre Francesco Saverio D’Aria SJ (1889-1976). Il loro carisma è propriamente mariano con una particolare attenzione alla diffusione del messaggio della Madonna di Fatima promosso e raccomandato dalla Chiesa.

Il Centenario, aperto sempre a Sant’Agata sui due Golfi lo scorso maggio con il Pontificale presieduto dal vescovo Paolo De Nicolò (Reggente della Casa Pontificia) con la partecipazione di circa 600 fedeli, è proseguito il 13 di ogni mese con iniziative culturali e di carattere spirituale nonché con la devozione dei primi cinque sabati.

Domani, giovedì 12 ottobre, alle 18:30, presso l’Istituto “Casa della Madonna” di Sant’Agata sui due Golfi sarà inaugurata una mostra fotografica-documentaria sulla storia delle Ausiliarie alla presenza del cardinale Francesco Monterisi (Arciprete emerito di San Paolo fuori le mura) e dell’ambasciatore portoghese presso la Santa Sede, António Carlos Carvalho de Almeida Ribeiro.

Venerdì 13 ottobre, invece, alle ore 17, sempre a Sant’Agata sui due Golfi, sarà celebrato il solenne Pontificale di chiusura del centenario presso il parco “Madonna di Fatima” annesso alla Casa della Madonna. Presiederà la cerimonia il cardinale Monterisi alla presenza delle autorità civili e militari, e per l’occasione Papa Francesco ha concesso l’indulgenza plenaria a tutti i fedeli che parteciperanno alla Solenne Messa presso il parco “Madonna di Fatima”.