“Si al Black Friday”, spaccatura tra gli esercenti. Il vice sindaco Stinga: “Sarà un grande evento”

BlackFridaySorrento

SORRENTO. I commercianti divisi sull’opportunità di realizzare la notte bianca del “Black Friday” in programma tra il 29 ed il 30 novembre prossimi.

 

Nei giorni scorsi il presidente dell’Ascom, Francesco Parisi, con una nota ha espresso la propria contrarietà e quella dei suoi associati in merito alla manifestazione. Dissenso legato alla volontà di non applicare forti sconti per la clientela già a fine novembre in modo da evitare di compromettere le vendite natalizie.

Ora, però, arriva la determinata presa di posizione di un gruppo di associazioni di categoria che si dicono favorevoli alla realizzazione dell’evento.

Con una lettera inviata al sindaco Giuseppe Cuomo ed al suo vice con delega alle Attività produttive, Giuseppe Stinga, i rappresentanti di Confesercenti e Federalberghi, l’Associazione Ristoratori e quella dei pasticcieri e gelatieri, i tassisti di Uritaxi, gli artigiani di Peninsulart ed i gestori di b&b aderenti all’Anbba, si dicono pronti a partecipare ed a sostenere l’appuntamento.

“L’iniziativa l’anno scorso ha attratto numerose persone – si legge nella missiva – facendo registrare il tutto esaurito negli alberghi, nei parcheggi, nei ristoranti ed in tutte le attività produttive della città, in un weekend di fine novembre statisticamente privo di presenze e di stallo nel commercio”.

Per questo gli aderenti alle associazioni si dicono favorevoli alla riproposizione della kermesse.

“Il “black Friday” – è ancora riportato nella lettera – è da considerarsi un’occasione di festa per cittadini e turisti che dimostra la voglia di fare dei sorrentini. Aderire all’iniziativa non vuol dire svendere la nostra città e trasformarla in un outlet, ma è da considerarsi un incentivo per quanti sceglieranno Sorrento come prima tappa per lo shopping natalizio. Quindi non partecipare, arroccandosi dietro sterili “no”, significa scegliere la strada del vecchio, della difesa ad oltranza del nulla”.

I rappresentanti delle diverse categorie commerciali ribadiscono il loro favore al “Black Friday” precisando che “ben venga quest’occasione per portare ospiti a Sorrento e per far vivere in anticipo l’atmosfera natalizia promuovendo l’inverno nella nostra città”.

Forte del sostegno ricevuto il vice sindaco Stinga annuncia che “stiamo portando avanti i preparativi con più vigore di prima, certi che la manifestazione riscuoterà l’auspicato successo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA