Scuola: Niente trasporto per gli studenti disabili

trasporto-handicappati

VICO EQUENSE. Sospeso il finanziamento della Provincia di Napoli per il servizio di trasporto a favore degli studenti affetti da disabilità e che frequentano i corsi di istruzione secondaria superiore e i percorsi formativi per la formazione professionale. In sostanza i ragazzi con handicap motori non hanno a disposizione i mezzi per raggiungere i propri istituti che dovrebbero essere messi a disposizione dall’ente di piazza Matteotti.

In merito si rileva il duro sfogo di una madre, Giovanna Montuori, che afferma: “Un paese veramente civile, lo si vede dal come opera nel sociale. Sono la mamma di una ragazza disabile che quest’anno ha iniziato a frequentare il primo anno dell’Istituto Francesco Grandi a Sorrento. Si spendono tanti soldi – si chiede la donna – in tanti settori, invece per le politiche sociali i soldi mancano sempre, e le famiglie con portatori di handicap oltre al danno subiscono anche la beffa. Io per andare e venire da Sorrento ci metto tempo e denaro”.

Per gli studenti, afflitti da gravi problemi psicofisici, il sostegno è un fattore indispensabile. Lo sa bene anche l’assessore provinciale all’istruzione, Maurizio Moschetti, che in merito sottolinea: “Ogni impegno di spesa in materia d’assistenza e diritto allo studio è sospeso perché non è stato ancora approvato il bilancio dell’ente, i cui termini sono stati prorogati al 30 settembre. Quindi, spero che da qui a venti giorni sia possibile trovare una soluzione”.

Lo sperano soprattutto le famiglie dei tanti ragazzi che hanno bisogno di assistenza.