Scatta la zona a traffico limitato nella zona di Sant’Agata sui due Golfi

corsoSantAgata

MASSA LUBRENSE. Da domani sera e fino al prossimo 3 settembre il centro cittadino della popolosa frazione collinare di Sant’Agata sui due Golfi sarà off-limits alla circolazione veicolare.

 

Il divieto di transito ai veicoli a motore scatta nella fascia oraria compresa tra le 21 e le 24 ed interessa il corso Sant’Agata nella parte compresa tra l’incrocio con via Nastro Azzurro ed il parcheggio di via Deserto. La circolazione in quest’area sarà consentita solo ai residenti, alle forze di polizia ed ai clienti del ristorante “Don Alfonso 1890”.

L’ordinanza emanata dal vice comandante della polizia municipale di Massa Lubrense, il tenente Carlo Fabiano, prevede anche la gestione della mobilità alternativa con l’istituzione del doppio senso di circolazione lungo via Canale (riservato esclusivamente ai residenti) ed anche su via Deserto, con il divieto di accedere al corso Sant’Agata.

Nel frattempo la Giunta municipale, guidata dal sindaco Leone Gargiulo, ha deciso di investire poco meno di 30mila euro (somma risparmiata sui lavori di riqualificazione del centro urbano di Massa Lubrense) per interventi di restyling da attuare nella stessa zona di corso Sant’Agata.

I lavori consisteranno nel rifacimento di parte della pavimentazione, nella manutenzione dell’impianto della pubblica illuminazione, nella riqualificazione degli arredi urbani e delle aiuole e nel posizionamento di una nuova e più adeguata cartellonistica stradale.

Altri 7mila euro, infine, recuperati grazie alle stesse economie di spesa, saranno destinati alla ristrutturazione del portico dell’ex episcopio del centro cittadino.

RIPRODUZIONE RISERVATA