Scarichi fuorilegge nel rivolo di Priora, ordinanza del sindaco

scarichi-illeciti1

SORRENTO. Nei giorni scorsi gli agenti della polizia municipale, insieme ai funzionai dell’ufficio tecnico comunale e del Genio civile di Napoli hanno eseguito un sopralluogo nell’area dove scorre il rivolo “Acqua Carbone”, in via Nastro Verde, nella zona collinare di Priora. Nel corso delle verifiche è stato accertato che da una delle proprietà confinanti con l’alveo del ruscello si diramano alcune immissioni di scarico a carattere abusivo, ossia priva dell’autorizzazione dell’ente gestore del corpo idrico. I tubi proverrebbero dalle griglie di raccolta dei piazzali antistanti l’edificio che sorge nel fondo confinante con il rivolo, utilizzati anche come parcheggio di veicoli.

Inoltre sulle sponde del rivolo è stata rilevata la presenza di materiali di risulta assimilabili a rifiuti, tra i quali guaine bituminose, residui di plastica ed onduline in fiberglass, nonché prodotti industriali costituiti da elementi metallici.

In ragione di quanto rilevato nel corso del sopralluogo, quindi, il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, ha emesso un’ordinanza nei confronti dei proprietari dell’immobile e del fondo adiacente perché provvedano alla regolarizzazione degli scarichi pluviali ed allo smaltimento dei rifiuti speciali individuati nell’alveo del ruscello. In caso di mancata osservanza del provvedimento la bonifica dell’area sarà eseguita in danno dei proprietari, che saranno anche denunciati.