“Santissima Trinità”, il Comune vicino all’acquisizione della struttura

TrinitSS-Vico

VICO EQUENSE. Altro passo importante per il trasferimento del complesso monumentale della “Santissima trinità e paradiso” al patrimonio del Comune di Vico.

 

La settima commissione permanente, cultura, scienze e istruzione della Camera dei deputati ha iniziato l’esame della proposta di legge sull’estinzione dell’istituto e trasferimento del relativo patrimonio al Comune di Vico Equense.

La difficile situazione economico-gestionale in cui versa l’ente, però, potrebbe incidere negativamente sulla decisione finale della commissione. A preoccuparsi è, in particolar modo, il consiglio di amministrazione dell’istituto che ha chiesto al Comune di intervenire: “La commissione parlamentare ha preso visione della brutta situazione finanziaria in cui si trova l’ente – ha affermato Enzo Esposito, presidente del consiglio di amministrazione dell’istituto – pertanto riteniamo che sia necessario che il Comune di Vico Equense faccia qualcosa. L’amministrazione comunale sarà, infatti, sicuramente più credibile se deciderà, come più volte da noi invocato, sul contenzioso in atto e sull’eliminazione di posizioni che contrastano con l’intenzione espressa di acquisire il patrimonio dell’ente”.

RIPRODUZIONE RISERVATA