Santa Lucia: abitazioni al posto del capannone

rioneSantaLucia1

SORRENTO. Si prevede di realizzare 40 nuovi appartamenti grazie al Piano casa. Il progetto è della società Apreamare e prevede la demolizione di un capannone industriale che sarà sostituito da un fabbricato su 5 livelli da destinare ad edilizia residenziale pubblica nella quota del 30% (così come previsto dalla legge). Insomma, altre abitazioni per contrastare l’emergenza-casa e che si aggiungono ai 50 già previsti in località Atigliana dove la cooperativa edilizia Ceps attende il via libera definitivo dal Comune di Sorrento per aprire i cantieri dopo vent’anni d’attesa.

Il via libera al progetto della Apreamare arriva solo dopo che il Tar della Campania ha respinto il ricorso presentato dall’Associazione Italia Nostra che aveva impugnato l’autorizzazione paesaggistica e il parere favorevole. Due provvedimenti cruciali giunti a favore della società da Comune di Sorrento e Soprintendenza. Ora, salvo nuovi ricorsi al Consiglio di Stato, l’inizio dei lavori sembra imminente.