Sanità, basta con le trasferte per gli accertamenti

Pianodisorrentocomune

PIANO DI SORRENTO. A Piano non ci sarà un nuovo laboratorio di analisi. Lo ha deciso il Tar Campania, respingendo l’istanza presentata per aprire un nuovo centro. La giustizia amministrativa ha ritenuto valide le motivazioni del Comune e dell’Asl che avevano negato l’autorizzazione rifacendosi al piano di rientro del debito della sanità campana.

Tutt’altro discorso, invece, andrebbe fatto per quanto riguarda gli accertamenti diagnostici. Da mesi e mesi a Piano si aspetta la convenzione pubblica per il Centro Pane di via Bagnulo. La risposta è invocata da più parti: i cittadini della penisola sorrentina non ne possono più di dover andare a Castellammare per sottoporsi ad accertamenti. E qui il piano di rientro non c’entra: in penisola sorrentina non ci sono altri centri abilitati e le liste di attesa all’ospedale di Sorrento sono lunghe. Si tratterebbe solo di ripartire la spesa in modo più equo tra la penisola sorrentina e Castellammare, evitando disagi inutili ai cittadini.