Sagristani svela la nuova strategia per tornare sindaco  

municipio Sant'Agnello

L’assessore provinciale al turismo, Piergiorgio Sagristani, ha da tempo la tentazione di tornare a fare il sindaco di Sant’Agnello. L’instabilità e i continui malumori all’interno dell’attuale classe politica, diretta dal sindaco Orlando, giocano a suo favore.

Questa mattina alle 10, nell’hotel “Parco del Sole” l’ex sindaco di Sant’Agnello ha convocato una conferenza stampa, per chiarire le strategie da mettere in atto, per gareggiare contro il sindaco Orlando e contro Salvatore Siviero. “Sono contento che ci siano altre liste, – ha dichiarato Sagristani – è stato un’errore per il passato non avere opposizione. Anche se il timore è che un pinco pallino anche estraneo al paese, per esempio da Poggiomarino, venisse qui a fare una lista e ad avere dei consiglieri per il solo fatto di presentarsi, ma ora non si corre questo rischio.”

Una situazione ricca di incognite, ed in continua evoluzione quella della politica di Sant’Agnello. Nelle ultime settimane, intanto, nei palazzi del potere di Sant’Agnello, gira voce che l’ex assessore allo sport, Giuseppe Coppola, sia più che mai intenzionato a chiedere le primarie, per definire l’antagonista del movimento voluto da Sagristani.