Ruba corrente per il suo locale, arrestato

magnete-contatore

SANT’AGNELLO. I Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Sorrento hanno tratto in arresto un 33enne di Meta, proprietario di un pub a Sant’Agnello, responsabile di furto aggravato e continuato di corrente elettrica.

Nel corso di un controllo nel locale pubblico operato insieme a personale tecnico dell’Enel, i militari hanno rinvenuto e sequestrato un magnete che era stato posto sul contatore dell’energia elettrica per ridurre la registrazione dei consumi di oltre il 95%. L’arrestato è stato processato con rito direttissimo venendo condannato a 8 mesi di reclusione con pena sospesa.