Rosellina Russo torna alla Provincia di Napoli

Rosa-Russo

PIANO DI SORRENTO. Turnover alla Provincia di Napoli dove entra in Consiglio Rosellina Russo di Piano di Sorrento a seguito delle dimissioni del consigliere Domenico De Siano. A tre mesi dallo scioglimento del Consiglio si riaprono le porte dell’assemblea di Piazza Matteotti alla Russo che, ricordiamolo, è stata già eletta il 26 giugno 1993 Presidente della Provincia di Napoli restando in carica fino alla fine della legislatura nel maggio 1995.

 

Dopo la rinuncia al seggio provinciale da parte di Raffaele Apreda (Sorrento) e Pietro Sagristani (UdC) la Penisola Sorrentina “recupera” una rappresentanza alla Provincia dove comunque ci si prepara alle elezioni a maggio non essendo stato convertito in legge il decreto di abolizione degli enti più discussi d’Italia. E’ presumibile, perciò, che la Russo debba riaccendere i motori in vista della prossima campagna elettorale. A dicembre 2013 ha invece perduto il seggio in Consiglio Regionale la dr. Flora Beneduce che vi era entrata a seguito della sospensione per ragioni giudiziarie di un consigliere successivamente reintegrato.

La consigliera Russo è stata l’unica donna a ricoprire la carica di Presidente della Provincia di Napoli dal 1806, data della costituzione della Provincia, fino ai giorni nostri, per questo motivo l’Amministrazione Comunale di Piano di Sorrento, nel gennaio del 2009, l’ha insignita della Medaglia d’Oro.

RIPRODUZIONE RISERVATA