Rivoluzione in programma all’ufficio tecnico di Sorrento

comune-sorrento

Ad ottobre il Comune di Sorrento sarà costretto a salutare Guido Imperato, da quasi trent’anni ingegnere-capo dell’ufficio tecnico dell’ente municipale di piazza Sant’Antonino.

Lo storico funzionario ha raggiunto l’età per il pensionamento e ciò apre la corsa alla successione.

A Sorrento l’ufficio tecnico ricopre una posizione particolarmente rilevante per il settore dei Lavori pubblici e quindi è chiaro che bisogna mettere in campo una strategia trasparente per la scelta di un nuovo dirigente, che sia in grado di ricoprire la difficile posizione che Guido Imperato ha svolto in tanti anni di servizio.

Pare che i nomi più accreditati siano quelli di Alfonso Donadio, l’attuale dirigente del quarto dipartimento del comune di Sorrento e Graziano Maresca, che al momento è l’ingegnere-capo del comune di Piano di Sorrento. Ma queste sono solo ipotesi. É anche possibile che l’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Giuseppe Cuomo, decida di organizzare una concorso per la nomina del nuovo responsabile dell’ufficio tecnico di Sorrento.

Scenari aperti insomma. Staremo a vedere cosa succederà nei prossimi mesi.