Rischio amianto in un edificio del centro di Sorrento

lastredieternit

SORRENTO. Il problema è stato segnalato agli uffici comunali dall’amministratore del condominio sito in via Fuorimura 5.

Nella nota, risalente al 7 gennaio di quest’anno, venivano richieste verifiche in merito allo stato di conservazione di alcune lastre ed onduline in fibrocemento, costituiti da materiali contenenti presumibilmente amianto, adiacenti il fabbricato.

Un primo accertamento in merito, eseguito lo scorso 22 gennaio dall’ingegnere Carmine Savarese, evidenziava la presenza di una copertura in eternit su due abitazioni, una di vico Sant’Aniello 21 e l’altra che si trova al civico 27 della stessa stradina. Il servizio Ambiente del Comune, quindi, ha chiesto ulteriori informazioni al professionista per verificare l’effettivo rischio circa la presenza di amianto.

Una volta ottenute le delucidazioni richieste, il sindaco, Giuseppe Cuomo, ha emesso un’ordinanza che impone ai proprietari dei due immobili di “provvedere, entro e non oltre 30 giorni, alla presentazione al dipartimento di Prevenzione dell’Asl Napoli 3-Sud, del dovuto aggiornamento del Piano di controllo secondo le modalità previste dalla normativa”.

In caso di mancata ottemperanza scatteranno le sanzioni stabilite dalla legge e saranno adottate tutte le misure necessarie per la messa in sicurezza dell’area. Inoltre, sempre nel caso l’ordinanza non venga rispettata, il Comune procederà alla denuncia all’Autorità giudiziaria.