Rischia di precipitare nel vuoto per recuperare la borsa

balaustra-piazza-vittoria

SORRENTO. Le cade la borsa sul ciglio del dirupo e, nel tentativo di recuperarla, rischia di precipitare nel vuoto. Protagonista della drammatica esperienza è stata una donna di Napoli, L.E., che si trovava a Sorrento per ponte del Primo Maggio.

Durante una passeggiata in città, nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 15, la malcapitata ha raggiunto piazza Della Vittoria, dove si trova il belvedere che affaccia sul Golfo di Napoli. Mentre si sporgeva dalla balaustra per godere del panorama, la sua borsa, appoggiata sul parapetto, è scivolata di sotto, fermandosi sul terrazzamento naturale che si trova circa un metro più in basso.

La donna non si è lasciata scoraggiare dalla vertiginosa altezza e si è calata sul ciglio del precipizio. Una volta raggiunta la borsa, però, non è più riuscita a risalire sulla strada.

A questo punto ha iniziato ad invocare l’aiuto dei passanti. Alcune persone che si trovavano in zona, sentite le urla, hanno allertato gli agenti della polizia municipale che erano impegnati nel presidiare l’area del centro storico. Dalla centrale dei caschi bianchi è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Piano di Sorrento. I pompieri, giunti sul posto, hanno accertato che la donna non fosse ferita, per poi assicurarla ad un’imbracatura con la quale è stata riportata al sicuro. Nonostante un lieve stato di choc L.E. era tutto sommato in buone condizioni di salute, tanto che ha rifiutato di sottoporsi alle visite mediche.

La foto è di Franco Romano