Rimossa la vernice, riappare il murales della stazione di Piano di Sorrento

sottopasso-stazione-piano

PIANO DI SORRENTO. Torna ad essere visibile il murales realizzato da Daniele Nitti, (conosciuto nell’ambiente dei writers come Hope), nel sottopassaggio che collega l’ingresso della stazione al primo binario. È il risultato dell’operazione voluta dall’Eav e dall’amministrazione comunale per rispondere ai vandali che alcuni giorni fa hanno ricoperto di vernice l’opera di street art realizzata per abbellire lo scalo ferroviario di Piano di Sorrento.

Nel corso della notte, una ditta specializzata ha ripulito le pareti applicandovi una soluzione che ha sciolto lo strato di pittura utilizzato per ricoprire il murales. E così è tornato in bella mostra “Fluxus”, l’opera raffigurante pesci, meduse e un enorme drago marino. In un riquadro, i bambini delle scuole hanno lasciato le impronte delle mani, così come proposto dai vertici del Forum dei Giovani dopo il raid. Soddisfatto del recupero del murales il sindaco Vincenzo Iaccarino ed il presidente dell’Eav Umberto De Gregorio.