Ridurre i consumi di acqua: E le perdite?

perdita-acqua-via-pantano

SORRENTO. La Gori ha chiesto alle amministrazioni comunali di intervenire per obbligare i cittadini a ridurre i consumi di acqua potabile in considerazione della crisi idrica che si vive in questo periodo. Chi abita nei piani alti dei fabbricati o nelle zone collinari della penisola sorrentina sa bene che, soprattutto di notte, la pressione delle condotte viene notevolmente ridotta, se non completamente bloccata.

I cittadini sono ovviamente propensi a fare sacrifici, ammesso che ciò sia utile. Invece si arrabbiano quando vedono che l’amministrazione emana un’ordinanza che vieta di innaffiare i giardini ed allo stesso tempo alcune stradine si trasformano in rivoli. Chi transita abitualmente per via Capo sa bene di cosa parliamo. Da almeno una settimana da via Pantano scende un’enorme quantità di acqua che arriva a raggiungere la strada che collega Sorrento a Massa Lubrense.

I residenti hanno già più volte chiesto l’intervento della polizia municipale, degli amministratori pubblici e della Gori. I tecnici e gli operai dell’azienda, in realtà, sono stati sul posto, però hanno sempre effettuato interventi inconcludenti e la quantità di acqua dispersa aumenta anziché diminuire.

Intanto le bollette rincarano e l’orto non si può innaffiare. Bah.