Revocato lo sciopero della Circum, treni regolari

circumvesuviana_disagi

Revocato proprio all’ultimo minuto utile lo sciopero dei dipendenti della Circumvesuviana proclamato dalla Confail. Poco prima della 9, quando l’astensione avrebbe dovuto cominciare (e durare per quattro ore fino alle 13), la sigla sindacale ha comunicato all’azienda la decisione di annullare l’astensione dal lavoro.

Corse regolari, dunque, anche se molti viaggiatori avevano comunque già rinunciato a servirsi del treno, scoraggiati proprio dall’agitazione annunciata nei giorni scorsi, ricorrendo ad altre forme di trasporto. Alla base della revoca dello sciopero ci sarebbe la scarsa adesione da parte dei lavoratori, anche se non si conoscono ancora le motivazioni ufficiali.

La Confail aveva organizzato la protesta contro la decisione dell’Eav di rivedere il sistema dei titoli di viaggio gratuiti ai parenti dei dipendenti della società di trasporti. Proprio per questo il presidente dell’Eav, Umberto De Gregorio, aveva duramente contestato il sindacato.

Risolti anche i problemi provocati dal blackout verificatosi ieri, che ha portato nel pomeriggio al blocco dei convogli, salvo poi riprendere il servizi, tra mille difficoltà, in serata.