Revocato il divieto di balneazione per Marina del Cantone

marina-del-cantone

MASSA LUBRENSE. Probabilmente le centinaia di persone che in queste settimane hanno affollato la spiaggia di Marina del Cantone non ne hanno nemmeno idea, ma l’area era oggetto di un divieto di balneazione. Interdizione ai tuffi che è stata rimossa solo l’altro giorno con la revoca dell’ordinanza numero 74 risalente al 5 aprile scorso.

bomba

Si trattava di provvedimento, firmato dall’ex sindaco Leone Gargiulo, che vietava la balneazione e l’utilizzo del pontile pubblico utilizzato per l’imbarco e lo sbarco dei passeggeri da barche e motoscafi. Il motivo? La presenza di un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale. Bomba fatta brillare lo scorso 24 aprile da parte degli artificieri della Marina Militare.

Peccato che a distanza di due mesi esatti nessuno si sia preoccupato di rimuovere il divieto di balneazione relativo alla zona di Marina del Cantone. E’ vero che nel frattempo c’è stata la campagna elettorale ed il voto che ha portato ad un cambio di amministrazione, ma in questo periodo gli uffici comunali avrebbero comunque dovuto lavorare e, quindi, prevedere la revoca dell’ordinanza.

In ogni caso ora è intervenuto il nuovo dispositivo emesso l’altro giorno dall’attuale sindaco, Lorenzo Balduccelli, che ha rimesso le cose a posto, con il mare di Marina del Cantone che è nuovamente balneabile.