Reporter della penisola ferito in Turchia

fotoreporter

META. Ha chiamato la famiglia per tranquillizzare tutti dopo che si era diffusa la notizia di un suo ferimento. Piero Castellano, 46enne fotoreporter originario di Meta, da anni vive in Turchia. Nel corso degli scontri verificatisi in occasione del primo anniversario della rivolta di Gezi Park è stato colpito da un lacrimogeno ad un fianco. Il giornalista è stato soccorso e medicato alla meglio per una costola incrinata ed una ferita superficiale ad un dito.

“Ci ha contattato tramite Skype – dice la madre Annamaria – per tranquillizzarci”. “Parecchie volte – aggiunge il padre, Giovanni – si è trovato in queste situazioni e da qualche anno sono molto preoccupato. Ieri dopo essere stato medicato ha chiamato e ci è sembrato quasi allegro. Pensiamo volesse tranquillizzarci”.