La Regione finanzia la nuova isola ecologica

Isola-Ecologica

MASSA LUBRENSE. Dalla Regione arriva il via libera allo stanziamento dei fondi per la nuova isola ecologica. Il progetto finanziato al Comune di Massa Lubrense prevede la realizzazione di un nuovo e moderno centro di raccolta comunale. Grande soddisfazione è stata espressa dall’amministrazione guidata dal sindaco Leone Gargiulo, che da anni ormai mira alla sostenibilità ambientale nel campo della gestione dei rifiuti urbani, tanto da essere stata la prima realtà della penisola sorrentina ad aver attivato, nel lontano 2007, il servizio di raccolta porta a porta.

“Si tratta di una fase relativa al progetto di più ampio respiro che prevede una vera e propria infrastrutturazione a rete a servizio del cittadino, finalizzata a facilitare i conferimento dei rifiuti differenziati”, è il commento dell’architetto Antonino Di Palma, direttore tecnico di Terra delle Sirene, l’azienda che svolge il servizio a Massa Lubrense.

Un’opera che sarà complementare agli altri due centri di raccolta già presenti sul territorio e che consentirà il concretizzarsi di una politica di piccole aree ecologiche dislocate a Massa Lubrense e riservate agli utenti. Un intervento che darà maggiore slancio a riciclo, recupero e riduzione dei rifiuti.