Rapina il cellulare ad un’anziana a Meta, arrestato

carabinieri

META. Ha incrociato un’anziana lungo la strada e ha tentato di strapparle il cellulare. Ma i carabinieri della stazione di Piano di Sorrento sono riusciti a fermarlo. E’ la dinamica del brutto episodio verificatosi ieri a Meta. A finire in manette è un 35enne ucraino senza fissa dimora, sul quale pende ora l’accusa di tentata rapina.

Dopo aver sottratto il telefonino alla donna, il rapinatore si è subito dato alla fuga. Nel frattempo i militari si sono messi sulle sue tracce e, al termine di un inseguimento, sono riusciti a bloccarlo nei pressi della stazione della Circumvesuviana di Meta.

Nelle prossime ore il 35enne affronterà l’interrogatorio per la convalida del fermo davanti ai magistrati della Procura della Repubblica di Torre Annunziata.