Raffaele Lauro aderisce al Partito Democratico

LauroRaffaele-piccola

Il segretario del Partito Democratico del Lazio, Fabio Melilli, e la presidente dell’assemblea del Lazio, Lorenza Bonaccorsi, esprimono forte apprezzamento per la decisione del professore Raffaele Lauro di aderire al Pd del Lazio.

Raffaele Lauro, Prefetto della Repubblica, è stato, tra l’altro, Capo di Gabinetto del ministero dell’Interno e del ministero dello Sviluppo Economico, Commissario Straordinario del Governo per la lotta al racket e all’usura, Senatore della XVI Legislatura, iscritto al Gruppo PdL e, poi, al Gruppo Misto del Senato e membro della Commissione Antimafia.

“L’adesione di Raffaele Lauro al nostro partito – hanno dichiarato Fabio Melilli e Lorenza Bonaccorsi – è certamente un’ottima notizia per la nostra comunità. Uomo delle istituzioni e della legalità, in questa fase così delicata, saprà essere certamente figura di riferimento nella lotta ad ogni forma di criminalità che il Partito Democratico sta portando avanti nei territori. La sua statura morale e la sua esperienza saranno un contributo importante per noi, nel nostro impegno costante per rinnovare le istituzioni e nel difficile esercizio quotidiano di garantire ai cittadini un buon governo in tutte le amministrazioni che guidiamo”.

“La mia scelta politica, per il Pd – ha dichiarato Lauro – è il risultato, serio e meditato, di una riflessione, maturata nel corso di tre anni, per continuare a recare un contributo alla crescita del Paese, specie nel campo della legalità, così straziata dalla dominante criminalità organizzata e dalla devastante piaga sociale del gioco d’azzardo. Oggi, in campo, per tirare fuori dal pantano l’Italia, e rimetterla in cammino, rimane soltanto la proposta politica del Pd di riforma istituzionale e di ammodernamento nazionale, in tutti i campi, portata avanti da una giovane classe dirigente di partito, guidata da Matteo Renzi, profondamente motivata, consapevole e determinata, dopo decenni di fallimenti dei governi di centro destra, di centro sinistra e, in particolare, dei governi tecnici”.

Un caloroso saluto per l’adesione al Pd di Raffaele Lauro proviene anche dal capogruppo del Partito Democratico alla Camera, Ettore Rosato, che da sottosegretario all’Interno ha avuto la possibilità di conoscere l’allora Prefetto Lauro, apprezzandone le qualità non solo tecnico-investigative, ma anche umane e morali.