Capri Watch, fashion accessories

Raccolta differenziata, la costiera sorrentina al top in Campania

raccolta differenziata

L’Ambito territoriale ottimale dell’Osservatorio Regionale sulla gestione dei rifiuti in Campania ha reso noti i dati, riferiti al 2018, della raccolta differenziata Comune per Comune. Lo studio mette in evidenza anche quali sono le esatte percentuali di riciclo dei rifiuti per ogni città della della Regione. Un quadro che mette ancora una volta in evidenza i buoni risultati raggiunti in costiera sorrentina, tra Vico Equense e Massa Lubrense, soprattutto grazie alla raccolta domiciliare porta a porta.

Nell’area della penisola il Comune più virtuoso è Vico Equense con una percentuale di differenziata pari all’83,51% con un riciclo dei rifiuti del 63,70% (dati che collocano la città al secondo posto della Campania). A seguire c’è poi Meta dove le percentuali si attestano rispettivamente al 74,97% ed al 60,36%. È poi la volta di Massa Lubrense con il 71,43% di differenziata ed il 55,42% di riciclo.

Si continua poi con Piano di Sorrento dove si raggiunge il 66,78% di differenziata con il riciclo che arriva al 49,51%. A Sorrento, invece, le percentuali sono del 65,86% e del 51,33%, La classifica dei 6 comuni della costiera si chiude con Sant’Agnello dove si raggiunge il 64,42% di raccolta differenziata con il 41,78% inviato al riciclo.