Raccolta dei rifiuti, più servizi a Marina del Cantone e Marina di Puolo

camionrifiuti

MASSA LUBRENSE. L’amministrazione comunale ha attivato dal 22 giugno al 15 settembre un nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti per le utenze commerciali delle spiagge di Marina del Cantone e di Marina di Puolo. “Il nuovo servizio – dichiara l’assessore all’Ecologia, Nunzia Sonia Bernardo – si è reso necessario al fine sia di ridurre il disagio alle utenze delle zone balneari, interessate da una massiccia presenza turistica, sia per evitare l’immagine indecorosa che i punti di raccolta offrono a causa del continuo abbandono indiscriminato di rifiuti che può, tra l’altro, causare anche problemi di carattere igienico-sanitario. Inoltre dagli incontri tenutisi con i rappresentanti delle attività turistico-ricettive di Marina del Cantone e di Marina Puolo, sono emerse alcune criticità a cui si è cercato di porre rimedio”.

A Marina del Cantone, infatti, per le utenze commerciali della spiaggia, interessate da oggettive difficoltà di carattere viario e logistico ad essere raggiunte con mezzi attrezzati adeguati, è stata prevista una finestra di conferimento suddivisa in due fasce orarie dalle 19 alle 20:30 e dalle 23:30 all’1. In tali intervalli è presente un automezzo con personale addetto, stazionante presso il box di Largo Argentina, cui conferire il rifiuto correttamente differenziato. In tali fasce orarie è possibile conferire tutte le tipologie di rifiuto differenziato anche se, per evitare rumori molesti durante il caricamento, il vetro viene conferito solo nella prima fascia oraria.

Per le utenze commerciali della Marina di Puolo, invece, è stato potenziato il calendario di raccolta dell’ umido (che si potrà conferire 7 giorni su 7, compreso il giovedì) e del vetro (oltre il mercoledì anche il lunedì e il venerdì); inoltre il conferimento del multi materiale e del vetro stesso viene effettuato, anche presso il borgo di Puolo, nei giorni stabiliti, nella fascia oraria 11:30 – 12, direttamente all’automezzo con personale stazionante in prossimità del molo.

“I provvedimenti adottati hanno richiesto e richiederanno un grosso impegno da parte di Terra delle Sirene – dichiara il sindaco, Lorenzo Balducelli- con una rimodulazione del servizio al fine di garantire l’attività di raccolta così potenziata. Al direttore tecnico Antonino Di Palma, ai suoi collaboratori ed agli operatori tutti va fin d’ora il ringraziamento dell’amministrazione, così come confidiamo nella piena collaborazione delle aziende turistiche di Marina di Puolo e di Marina del Cantone”.