Questa sera la manifestazione Un sorriso per la vita

attivita-sportive

PIANO DI SORRENTO: Un sorriso per la vita: si chiama così la manifestazione in programma questa sera in via delle Rose, patrocinata dal Comune e organizzata in collaborazione con associazioni sportive e aggregative del territorio per testimoniare l’importanza dello sport per le nuove generazioni. La zona si trasformerà in un grande campo open-sport con esibizioni che coinvolgeranno tutti i presenti in attività sportive come: basket, ginnastica artistica, pallavolo, karate e tante altre attività come quelle classiche del tipo del salto della settimana con i gessetti, le freccette, fino ad arrivare all’animazione e alla manipolazione di palloncini.

Promotrice dell’evento è Marianna D’Esposito, mamma del piccolo Riccardo Coppola, scomparso l’11 giugno del 2013 che testimonia l’importanza dello sport per la salute di tutti, come accaduto al piccolo Riccardo che, attraverso l’attività fisica e l’aiuto di persone meravigliose che l’hanno affiancato nel suo percorso, non ha mai vissuto la malattia come un handicap. Durante l’evento sarà effettuata una raccolta fondi a favore all’associazione “Open”, Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma onlus.

La manifestazione per le strade sarà preludio, inoltre, della terza edizione del Torneo di Minibasket “Vola Ricky Vola”, dedicato proprio a Riccardo, patrocinato dal Comune di Piano di Sorrento e organizzato dalla Sud-eventi dei fratelli Malafronte in collaborazione con l’Asd di Piano di Sorrento 45 Gatti di Coach Mimmo Montuori. Il 12, 13 e 14 giugno saranno 22 le squadre provenienti dalla Campania e da Bari, Valsugana, Bitonto, Fondi e Palmi Calabro, con ben 250 bambini, a giungere in penisola sorrentina, suddivisi in quattro categorie: Under 13, Esordienti, Aquilotti e Scoiattoli.

L’evento avrà il suo start in piazza Cota venerdì 12 giugno alle 19 con la presentazione, i saluti del sindaco Giovanni Ruggiero, dell’amministrazione e dei genitori e la sfilata inaugurale fino ai campetti di via delle Rose che accoglieranno, nella tre giorni, le partite degli Aquilotti e degli Scoiattoli e la premiazione di domenica 14 giugno alle 12 con tutte le squadre in gara. Tra i riconoscimenti che saranno assegnati, vi sarà la targa “Per la passione e l’impegno” dedicata alla maestra Lia Aversa, recentemente scomparsa, e sarà inoltre effettuata una raccolta fondi per “Trame africane” per la realizzazione del St. Therese Hospital di Kiirua in Kenya.

di Valentina Maresca