Questa mattina scendono in piazza gli studenti del Salvemini

liceo-salvemini

SORRENTO. Gli alunni del liceo scientifico Gaetano Salvemini stanno manifestando lungo le strade cittadine contro il paventato blocco delle iscrizioni. “A Sorrento – affermano i rappresentanti d’istituto – vige la controcultura! Il liceo Salvemini è, infatti, un fiore all’occhiello del nostro territorio, essendo stato citato nella classifica “Eduscopio” come miglior liceo della Provincia di Napoli. Istituto che in questo momento vive una grave crisi di spazi didattici, il che ha portato ad una comunicazione ufficiale da parte della Provincia di Napoli (che gestisce il nostro istituto) pervenutaci in consiglio d’istituto, nella quale viene affermato testualmente di “accogliere iscrizioni per l’anno 2015/16 in funzione dei soli spazi didattici esistenti”.

In pratica le iscrizioni al prossimo anno scolastico saranno a numero chiuso e si dovrà tener conto esclusivamente delle aule disponibili.

“Il motivo della mobilitazione di noi studenti – proseguono i promotori della protesta – non è quindi legato alla sola crisi degli spazi, ma al concetto espresso nel comunicato: non favorire un ampliamento dell’istituto, usufruendo di aule inutilizzate degli istituti vicini, ma semplicemente ridurre le iscrizioni, non garantendo la possibilità a tutti i prossimi potenziali liceali di iscriversi. Una situazione incresciosa e non più tollerabile. Il nostro disagio necessita di visibilità, non possiamo più permetterci di perdere tempo”.

Per questo gli studenti del Salvemini questa mattina hanno deciso di scendere in strada e manifestare tutto il loro disappunto. Ciò anche allo scopo di coinvolgere la cittadinanza contro una decisione delle istituzioni che appare francamente insensata.