Quattro guide abusive pizzicate a Capri dalla Finanza

piazzetta-capri

Quattro guide abusive sono state sorprese dalla Guardia di Finanza a Capri. Le verifiche sono state condotte nei punti strategici per il turismo dell’isola (Marina Grande, accesso alla funicolare, Piazzetta, Giardini di Tiberio, stazione della seggiovia per Monte Solaro).

I quattro individuati dalle Fiamme Gialle, un italiano, un cinese e due bulgari, sono stati controllati mentre fornivano indicazioni e notizie di interesse turistico sull’isola di Capri. Le guide sono state segnalate alla Procura della Repubblica per esercizio abusivo della professione essendo sprovvisti dei titoli autorizzativi.

Secondo la ricostruzione degli investigatori i quatto percepivano un compenso a nero di circa 200 euro dai turisti che accompagnavano nel corso delle visite sull’isola azzurra. Per questo sono state contestate nei loro confronti anche violazioni di natura amministrativa mentre sono in corso accertamenti tributari.