Quaranta chili di formaggi in cattivo stato di conservazione sequestrati dai carabinieri

formaggiincattivostatodiconservazione

PIANO DI SORRENTO. Questa mattina i carabinieri dell’Aliquota radiomobile della compagnia di Sorrento, insieme a personale del Servizio veterinario dell’Asl Napoli 3-Sud, hanno fermato un’autovettura diretta verso la penisola sorrentina.

 

All’interno dell’auto erano stipati 40 chilogrammi di prodotti caseari: mozzarella, caciocavalli, burro e ricotta.

Tutti i formaggi, destinati ad attività commerciali dell’area costiera, erano trasportati in cattivo stato di conservazione ed in assenza dei requisiti igienici previsti dalla normativa in quanto l’auto era priva del sistema di refrigerazione.

Gli uomini del capitano Leonardo Colasuonno, quindi, hanno denunciato il titolare del caseificio produttore degli alimenti, un giovane di 20 anni residente a Vico Equense, per violazione della normativa alimentare prevista dai regolamenti comunitari per quanto attiene il trasporto di prodotti caseari.

I 40 chili di formaggi, invece, sono stati posti sotto sequestro.