Capri Watch, fashion accessories

Provolone del monaco, premiati i migliori formaggi

provolone-del-monaco

Domani, martedì 5 dicembre, a Sant’Agnello, è in programma la seconda tappa dell’edizione 2017 del Gran galà del provolone del monaco dopo che, nel corso del weekend, in occasione del primo appuntamento della manifestazione che si è svolto a Vico Equense, sono stati assegnati i riconoscimenti ai vincitori del Concorso provolone del monaco dop, giunto all’undicesima edizione. Nella categoria oltre 12 mesi (Trofeo dop) ha vinto il Caseificio Perrusio di Meta; per quella tra 8 e 12 mesi si è imposto il Caseificio Ruocco di Agerola; per i 6-8 mesi ha prevalso di nuovo il Caseificio Perrusio.

Il verdetto è stato emesso dagli assaggiatori dell’Onaf, ai quali spetta il compito di scegliere il migliore Provolone del monaco dop dell’anno. La giuria presieduta dalla vice presidente nazionale, Maria Sarnataro, ha scelto, dopo lunga selezione, l’oscar 2017 del famoso formaggio. È stato questo l’ultimo atto della serata di Vico Equense del Gran galà del provolone del monaco dop. Dopo il saluto del sindaco, Andrea Buonocore, la manifestazione si è conclusa con la cena elaborata dagli allievi dell’Istituto Alberghiero “Francesco De Gennaro” di Vico Equense, diretto da Salvador Tufano, che ha sfornato chef del calibro di Antonino Cannavacciuolo, e Gennaro Esposito.

Martedì, nella tappa di Sant’Agnello, il programma sarà articolato con le “Olimpiadi dei casari in erba”, alle ore 9:30, presso l’istituto comprensivo “Gemelli”; seguirà alle ore 15:30, all’hotel Parco del Sole, la consegna degli attestati di fedeltà “Lotta al Falso” e la presentazione dei lavori degli studenti sul tema “Storie e leggende dalla terra del Provolone del monaco”.