Problema sicurezza: intervento dei parlamentari Di Nardo e Palagiano

SORRENTO. Gli episodi criminosi che in questi giorni stanno generando forte preoccupazione tra i residenti della penisola sorrentina, provocano anche la ferma presa di posizione dei politici nazionali originari dell’area costiera.

 

 

Sulla questione, infatti, oggi sono intervenuti il senatore Nello Di Nardo ed il deputato Antonio Palagiano, entrambi appartenenti all’Italia dei Valori.

“I recenti fatti di cronaca – affermano in una nota i due esponenti del partito dipietrista – verificatisi in penisola sorrentina, devono far riflettere tutti sulla necessità di potenziare i servizi di videosorveglianza comunali ed attuare un maggiore controllo del territorio attraverso una stretta sinergia delle amministrazioni con le forze dell’ordine. È inaudito che a Sorrento, nota per la sua tranquillità e le sue bellezze, sia stata eseguita una rapina alla filiale di una banca in pieno centro abitato. Bisogna tutelare la sicurezza delle persone e salvaguardare l’immagine della nostra città, in ambito nazionale ed internazionale e la convocazione, da parte del prefetto, di un tavolo di lavoro territoriale della penisola sorrentina è un atto importante e dovuto. Ma la sicurezza – prosegue il comunicato – deve essere garantita a livello locale e non può prescindere da un impegno diretto ed immediato delle amministrazioni comunali”.