Protesta degli studenti a Sorrento contro i tagli all’istruzione ed i disservizi del trasporto pubblico

CorteoS

SORRENTO. Migliaia di studenti in corteo lungo le strade della penisola sorrentina.

 La manifestazione, che vede coinvolti gli alunni di tutte le scuole di secondo grado del territorio costiero, nasce dalla volontà dei ragazzi di far sentire la loro voce contro i tagli all’istruzione pubblica imposti dal recente decreto Carrozza. Provvedimento ritenuto dagli studenti insufficiente a garantire il diritto allo studio e migliorare la condizione delle scuole italiane.

Ma a Sorrento e nell’intera area costiera la protesta assume anche connotati specifici.

La dimostrazione, infatti, rappresenta anche un modo per manifestare contro i continui disservizi del trasporto pubblico locale. In particolare gli studenti protestano per la ripetuta soppressione delle corse dei treni della Circumvesuviana e per le carenze del trasporto su gomma.

Gli studenti di Sorrento si sono ritrovati alle 9 in piazza Lauro, dopodiché il corteo si è snodato attraverso tutte le strade della città, da via degli Aranci, a piazza Tasso ed il corso Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA