Capri Watch fashion & Accessories

Proclamato un nuovo sciopero della Circum

Circum11

Un nuovo sciopero proclamato dal personale dell’Eav. Se non si raggiungerà un accordo, venerdì prossimo, 19 maggio, i lavoratori dell’azienda incroceranno le braccia per 24 ore (fanno eccezione, come consuetudine, le fasce di garanzia) con il rischio dell’ennesima paralisi per il trasporto pubblico in buona parte della regione.

L’agitazione è stata proclamata dagli autonomi dell’Orsa, ma dovrebbe esserci l’adesione anche da parte di un altro gruppo sindacale autonomo piuttosto agguerrito, l’Usb. L’unione delle due sigle potrebbe portare all’adesione quasi totale dei dipendenti della Circumvesuviana che potrebbe. quindi, fermarsi completamente.

Le ragioni dello sciopero sono le stesse che portarono i dipendenti dell’Eav ad incrociare le braccia il 24 aprile scorso. L’Orsa contesta all’azienda spostamenti e promozioni effettuate senza la concertazione sindacale e comunicate con semplici ordini di servizio. Un fronte, quello della riorganizzazione del personale, che da tempo divide dirigenti e rappresentanti dei lavoratori, alle prese con un muro contro muro.

I vertici dell’azienda ed i sindacati sono comunque al lavoro per scongiurare la protesta e ottenere una revoca dell’agitazione con incontri e trattative che si protrarranno fino all’ultimo minuto utile.