Problemi con la posta? A Massa nasce lo “Sportello ascolto”

postino-poste-italiane

MASSA LUBRENSE. A seguito delle segnalazioni dei disagi nella consegna della corrispondenza, si sono tenuti, su invito del sindaco Leone Gargiulo, diversi incontri con Poste Italiane spa.

Il primo cittadino ha esposto ai rappresentanti della società i problemi segnalati dai cittadini. Dal canto loro i responsabili del servizio hanno ammesso che la distribuzione quotidiana della corrispondenza ha effettivamente subito un rallentamento a causa del turn over del personale portalettere.

La responsabile del centro di distribuzione postale della penisola sorrentina, Anita Massa, ha rappresentato al primo cittadino che il disagio è stato superato, anche se si registrano ancora difficoltà, soprattutto in occasione di assenza dei portalettere titolari, oppure per il mancato aggiornamento degli indirizzi sulle missive, carenze di numerazione civica e casi in cui ad un numero corrispondono più abitazioni sprovviste di identificativi di isolati.

Comune e Poste, inoltre, in uno spirito di fattiva collaborazione, hanno predisposto l’attivazione di un filo diretto, cittadini – Servizi postali, presso una delle sedi municipali attraverso l’istituzione di uno “sportello ascolto” per la segnalazione di eventuali problemi o criticità che dovessero emergere in futuro.

A tutti i cittadini di Massa Lubrense sarà inoltre consegnata una lettera, a firma congiunta, Comune – Poste, per comunicare loro l’attivazione e le modalità del servizio “sportello ascolto”.