Primo soccorso, un seminario e poi una simulazione in Comune per diffondere le tecniche d’intervento

Comune2psoccorso

SORRENTO. Diffondere la conoscenza delle tecniche di primo soccorso per colmare il tempo che intercorre tra la manifestazione del problema e la visita medica e ridurre l’ansia del non sapere cosa fare in caso di necessità.

 

In quest’ottica la conoscenza delle norme di primo soccorso rappresenta la fase iniziale delle cure di emergenza di cui il malato o l’infortunato necessitano, non appena si presenta il malore o l’emergenza in caso di incidente.

Con queste premesse si è svolto l’altra sera, nella sala consiliare del Comune di Sorrento, un seminario di primo soccorso organizzato dall’assessorato alle Pari opportunità retto da Meria Teresa De Angelis, dal cardiologo Costantino Astarita e dal pediatra Carlo Alfaro. All’incontro, introdotto dal sindaco Giuseppe Cuomo e dalla presidente della commissione Pari opportunità del Comune, Lucrezia Trovato, sono interventi Maurizio Santomauro, presidente del Gruppo italiano emergenze cardiologiche e Carla Riganti, della direzione sanitaria dell’azienda ospedaliera della Federico II. Alla fine Adolfo Caiazzo, coordinatore infermieristico della cardiologia dell’ospedale di Sorrento, ha effettuato una simulazione di primo soccorso.

RIPRODUZIONE RISERVATA