Capri Watch fashion & Accessories

Prende il via domani il Lemonjazz Festival 2019 di Sorrento

lemonjazz-2019

SORRENTO. Da domani, sabato 6 luglio, Villa Fiorentino, la splendida sede della Fondazione Sorrento, ospita l’edizione 2019 del Lemonjazz Festival. Il concerto d’apertura è di Tuck and Patti, un duo che raccoglie successi da più di 35 anni. Hanno conquistato gli appassionati di jazz fin dal loro primo album “Tears of Joy”, in particolare con la cover del brano “Time after Time” di Cindy Lauper.

Domenica 7 luglio salgono sul palco Doug Lawrence e John Trentacosta, due figure emblematiche del jazz americano per una serata di scambio culturale e artistico tra la città di Sorrento e Santa Fé (New Mexico). Il sassofonista Lawrence vanta una carriera ricca di collaborazioni prestigiose. Il suo sassofono infatti ha suonato per artisti quali Frank Sinatra, Ray Charles, Stevie Wonder e Aretha Franklin, solo per citarne alcuni. Il batterista newyorchese Trentacosta dopo una formazione accademica ha collezionato successi continui e resta punto di riferimento per il suo genere.

Venerdì 12 luglio si esibirà la giovane Jezzmeia Horn, nominata ai Grammy Awards, che rappresenta al momento una delle voci più prestigiose e apprezzate del panorama jazz mondiale. Naturalezza e sguardo verso un moderno approccio alla vocalità sono alcune delle caratteristiche della sua arte.

Sabato 13 luglio sarà la volta ancora di un giovane prodigio, Francesco Cafiso in quartetto, un nome ormai conosciuto e consolidato sullo scenario del jazz internazionale, che ha conquistato giovanissimo.

Domenica 14 luglio ancora grande musica con Scott Henderson in trio, un artista che non ha bisogno di presentazioni perché è conosciuto come uno dei migliori chitarristi al mondo, già chitarrista di Chick Corea e affermato come star internazionale dopo il successo del progetto Tribal Tech.

L’entrata ai concerti (sempre alle ore 21) è libera fino ad esaurimento posti.

Il Lemonjazz Festival è patrocinato e sostenuto dal Comune di Sorrento, con il coordinamento del dirigente del Settore Cultura, Antonino Giammarino, ed in collaborazione con la Fondazione Sorrento presieduta da Gianluigi Aponte e diretta dall’amministratore delegato Gaetano Milano.