Capri Watch fashion & Accessories

Premi per chi tutela l’ambiente, Massa Lubrense aderisce a EcoAttivi

ladro-bici-elettrica

L’amministrazione comunale di Massa Lubrense in collaborazione con Terra delle Sirene spa e l’Area marina protetta Punta Campanella ha aderito al Club dei Comuni EcoAttivi sul territorio nazionale, e ha deliberato di affiliarsi al progetto EcoAttivi lanciato da Achab Group, rete nazionale di comunicazione ambientale.

Il progetto rende accessibile uno stimolante strumento di gioco e apprendimento sui temi ambientali e sociali e permette ai cittadini EcoAttivi di partecipare alle estrazioni di una bicicletta elettrica: entro il 31 ottobre 2020 verrà estratto un vincitore (saranno ritenuti validi i punti maturati fino al 30 settembre 2020).

Ogni residente sul territorio comunale potrà, infatti, scaricare senza nessun costo l’app EcoAttivi dagli store, maturare punti realizzando una serie di azioni positive di carattere sociale, ambientale e culturale e rispondendo a quiz, enigmi, sfide e missioni per migliorare le proprie competenze sui temi ambientali.

Ogni 100 punti accumulati si maturerà un biglietto virtuale e ogni biglietto parteciperà alle estrazioni: chi avrà più biglietti virtuali avrà maggiori probabilità che uno dei propri venga sorteggiato tra tutti quelli maturati dai cittadini EcoAttivi dei comuni aderenti all’iniziativa su tutto il territorio nazionale.

“Diffondere una cultura attenta ai temi della sostenibilità e premiare i comportamenti positivi dei cittadini è la finalità del progetto EcoAttivi. Invitiamo tutti gli abitanti di Massa Lubrense, in particolare gli studenti, grazie alla preziosa collaborazione con gli istituti Bozzaotra e Pulcarelli, a partecipare dando un incentivo maggiore. I due alunni di Massa Lubrense che avranno ottenuto il maggior punteggio all’interno dell’App Ecoattivi avranno diritto ad un buono del valore di 150 euro per l’acquisto di materiale didattico” spiega Sonia Bernardo, assessore all’Ambiente ed Ecologia.

Con EcoAttivi perciò, in questo periodo, chi risiede nel Comune e si sposta in bici viene premiato e accumula più punti attraverso azioni dedicate:
Quiz Bike to Work – 50 quiz a risposta multipla sulla bicicletta e sui suoi numerosi vantaggi per la salute mentale, fisica e ambientale.
Io e la mia bici – Invia una foto o un selfie: di te con la bici, di un paesaggio suggestivo incontrato durante un percorso in bici.
Pedalo positivo – Invia un messaggio positivo della tua esperienza negli spostamenti in bici.
Bike to work – Vai al lavoro in bici e accumula più punti.
Missione RIPARTO COL MEZZO GIUSTO! – Punti extra a chi riuscirà ad accumulare 2000 punti con gli spostamenti in bicicletta e rispondendo correttamente ai quiz Bike to Work.

“Siamo entusiasti dell’iniziativa che, oltre a promuovere una coscienza responsabile per la salvaguardia dell’ambiente, offre ai cittadini un’occasione per essere informati e allo stesso tempo divertirsi – sottolinea il presidente dell’Amp Punta Campanella, Michele Giustiniani –. Auspichiamo che in futuro si possa incentivare un percorso di collaborazione sempre più organizzato e articolato tra amministrazioni, società e cittadini per la salvaguardia ambientale”.

“I successi sono fatti di azioni concrete – conclude l’architetto Antonino Di Palma di Terra delle Sirene spa – invitiamo ad andare al lavoro in bicicletta, limitare l’uso dell’automobile e contribuire a ridurre l’inquinamento anche attraverso buone abitudini green come acquistare elettrodomestici con adeguata classe energetica, usare lampadine a risparmio energetico, non sprecare l’acqua, evitare l’acquisto di prodotti usa e getta. Sono tutti piccoli accorgimenti e azioni che se integrati nella vita quotidiana delle persone possono fare tanto, contribuendo alla salvaguardia del pianeta. Ripartiamo, facciamolo col mezzo giusto”.