“Pizza a Vico”, l’incasso interamente devoluto in beneficenza

pizza-a-vico-2018

VICO EQUENSE. Questa mattina, riunione organizzativa nella sala delle Colonne alla Santissima Trinità e Paradiso in vista della terza edizione di “Pizza a Vico”. L’evento, promosso dall’amministrazione comunale di Vico Equense in collaborazione con l’Associazione Pizza a Vico e i tanti altri maestri pizzaioli, si terrà dal 15 al 17 aprile 2018. La festa che vedrà protagoniste 25 pizzerie espressione della migliore qualità e dei migliori prodotti del territorio, coniugherà sapori, profumi, arte e tradizioni. All’incontro di oggi hanno partecipato il sindaco, Andrea Buoncore, l’assessore al Turismo ed alle Attività produttive, Lucia Vanacore, e Michele Cuomo, presidente dell’Associazione Pizza a Vico.

Con questa nuova edizione, si conferma l’attenzione dell’amministrazione comunale all’enogastronomia e alle tradizioni culinarie quali volano della ricettività turistica e si continua sul percorso delineato per la valorizzazione e la tutela delle produzioni locali. Un piatto, da poco dichiarato patrimonio mondiale dell’Unesco, che è il marchio d’identità più forte per la Città di Vico Equense, la cui unicità è conosciuta in tutto il mondo.

“Pizza a Vico” si svolgerà come sempre nel centro cittadino di Vico Equense, chiuso per l’occasione al traffico veicolare, e si articolerà in tre serate dedicate interamente all’arte dei pizzaioli locali, di vecchia e nuova generazione, che hanno fatto della pizza un piatto d’eccellenza. Non mancherà anche nella terza edizione lo spirito solidale. Tra le novità decise oggi, pizza a pranzo nei giorni di lunedì 16 e martedì 17 aprile, per i disabili delle strutture dell’intera penisola sorrentina. Anche l’incasso sarà interamente devoluto in beneficenza per il territorio di Vico Equense.