Più sicurezza e vantaggi per gli iscritti all’Ascom di Piano di Sorrento

assemblea-ascom-2016

Grande partecipazione per l’assemblea annuale dei soci Ascom di Piano di Sorrento svoltasi giovedì 31 marzo presso il Centro culturale comunale di via delle Rose. Oltre a discutere i punti all’ordine del giorno, durante l’incontro sono stati approfonditi gli ambiti di azione scelti dal nuovo direttivo guidato da Gianluca Di Carmine.

“Ottanta adesioni, esattamente il doppio rispetto agli anni precedenti, – ha sottolineato la communication coach, Iole Filosa che ha coadiuvato il presidente per l’assemblea – per l’Ascom non sono solamente sintomo di un rinnovato entusiasmo, ma un buon motivo per rimodulare l’approccio al territorio, reinterpretare le esigenze di mercato ed offrire qualcosa in più, avviando sinergie trasversali che rendano l’associazione sempre più un punto di riferimento all’interno della categoria e premiando chi investe sul proprio territorio”.

È questa la filosofia che ha condotto la nuova Ascom a sottoscrivere convenzioni con professionisti e fornitori che mettano a disposizione dei soci consulenze gratuite e scontistiche vantaggiose su prodotti e servizi.

“Pensiamo che l’Ascom debba supportare i propri iscritti nel lavoro di ogni giorno – ha spiegato il presidente Di Carmine – per questo motivo nell’elenco delle convenzioni sono presenti istituti di vigilanza, consulenti fiscali, del lavoro ed automobilistici, geometri, ditte specializzate in forniture alberghiere e per ufficio, ma anche odontoiatri, giornali, aziende di energia elettrica e antincendio. Insomma abbiamo pensato a qualsiasi esigenza quotidiana e continueremo a lavorare per stringere accordi vantaggiosi in ulteriori settori nei prossimi mesi. Presto sarà disponibile anche un calendario delle consulenze gratuite riservate ai soci che si terranno nella sede di via San Michele”.

Si amplia inoltre il progetto “Piano Sicura”: durante l’assemblea a tutti i soci è stato consegnato in regalo un rivelatore di banconote false, un macchinario di ultima generazione, aggiornabile di volta in volta al nuovo conio, numerato per esercente e certificato dalla Banca Centrale Europea. “Continuiamo a mantenere alta l’attenzione sul tema della sicurezza – ha concluso il presidente – investendo le risorse dell’Ascom in un bene durevole”. In cantiere anche corsi di formazione in collaborazione con la Confcommercio nazionale e con il Centro Commerciale Naturale, oltre alla programmazione di iniziative stagionali.